Speciale estate romana. 10 indirizzi dove gustare un gran buon gelato

La vita è come un cono gelato: bisogna imparare a leccarla!

Snoopy – Peanuts

Cremeria Aurelia. Via Aurelia, 398. Piccolo locale dallo stile gipsy dove poter gustare un  gelato piacevolmente cremoso preparato con ingredienti freschissimi. Consigliati: Mela verde e menta, Cocomero, Zenzero e cannella, Nocciola delle Langhe, Crema pasticcera, Pistacchio di Bronte. Grande attenzione alle intolleranze con prodotti dedicati.

Pinguino Gelateria Naturale. Via Silvestri, 224. Un gelato dal ridotto contenuto zuccherino preparato con materie prime d’eccellenza ed esclusivamente di stagione dai sapori netti e dalla cremosità avvolgente e voluttuosa. Da provare: Fragola, More, Zenzero, Pistacchio, Ricotta, Zafferano e passito, Cioccolato fondente Costa d’Avorio.

Tiepolo Il Gelato. Via Giovanni Battista Tiepolo, 3/5/7. Prodotti biologici e a filiera corta sono alla base del gelato del Tiepolo. Un prodotto naturale preparato con olio extravergine di oliva e inulina per poter soddisfare diverse esigente alimentari: intolleranza al lattosio, celiachia, diabete. Un gelato dai sapore pieni e ben definiti. Molto buoni: Banana, Zenzero, Mela e cannella, Pistacchio di Sicilia, Arachidi. Assolutamente da provare la banana spilt e l’hamburger di gelato.

Grué. Viale Regina Margherita, 95. Gelato 100% artigianale preparato con materie prime di altissima qualità e basi naturali. Tra i gusti da non perdere: Lime e basilico, Fragola, Zabaione realizzato con marsala invecchiato 15 anni. Molto golosi i gusti che si ispirano alla pasticceria come Noisette un pralinato freddo di cereali con all’interno una mousse di cioccolato fondente Caribe e una bavarese di nocciola di Piemonte o Grué realizzato con cioccolato fondente monorigine con infusione di grué di cacao.

Günther Gelato Italiano. Via dei Pettinari, 43 – Piazza di Sant’Eustachio, 47 – Via Due Macelli, 108. Frutta fresca di stagione, produzioni di piccoli artigiani, latte bio microfiltrato e acqua Plose dell’Alto Adige: questi gli ingredienti del gelato di Günther. Gusti consigliati: Sorbetto alla fragola, Mora, Ricotta stregata con liquore Strega e scorze d’agrumi candite, Gianduiotto, Pino mugo, Zabaione con rum e marsala e la variante gastronomica Blue Chocolate con cioccolato fondente e gorgonzola. 

Otaleg!. Via di S. Cosimato, 14/A. Un lavoro costante quello di Marco Radicioni che si pone l’obiettivo di creare sempre nuove e ricercate proposte. Qui il gelato ha gusti netti e puliti. Da provare: Fichi, Cocomero e fondente, Mandorla a sorbetto con composta di lamponi, Crema pasticcera, Arachidi salate con gianduia, Cioccobello con cioccolato fondente al 70%, scaglie di fondente e cocco, Croccante totale fiordilatte al miele di rovo con croccante di frutta secca e sesamo, Pistacchio “Quadro” blend con pistacchi da mordere. Per i più audaci: Maionese,  Pomodoro, Cetriolo salato,  Ketchup piccante e nachos.

Le Gourmandise. Via Felice Cavallotti, 36/B. Una piccolissima bottega senza insegna che racchiude un mondo di gelato fatto di frutta freschissima, latte esclusivamente di capra maltese, erbe officinali, spezie, frutta secca. Fragoline di bosco, Cocco e bacche di mirto, Lampone in acqua di rose, Crema al limone e timo, Mandorla in crosta di sale, Cioccolato al latte e sbriciolato al cioccolato amaro e sale, Parfait meringato al caramello sono solo alcune delle proposte di Dario Benelli.

Casa Manfredi. Viale Aventino, 91/93. Un gelato realizzato con la stessa filosofia che da sempre caratterizza la pasticceria di Casa Manfredi ovvero uso esclusivo di ingredienti di altissima qualità. Pochi gusti vellutati e golosi, tra questi: Lampone e basilico, Maracuja e zafferano, Mango e lime, Crema vaniglia e crumble, Pistacchio, Stracciatella alla mandola amara siciliana e cioccolato fondente.

Torcè. Viale dell’Aeronautica, 105 – Viale Aventino, 59 – Viale Marconi, 445. Solo latte e panna ad alta digeribilità ed esclusivamente fruttosio per il gelato di Claudio Torcè. Un gelato che mantiene intatte tutte le caratteristiche degli ingredienti utilizzati, dal sapore ricco e dal gusto estremamente goloso. Gusti consigliati: More di gelso, Melone, Anacardi salati, Mandola e crema di pistacchio, Tiramisù. Imperdibili le diverse interpretazioni del Cioccolato e dello Zabaione. Assolutamente da provare le varianti gastronomiche come Mortadella, Gorgonzola, Sedano, Habanero, Peperoni e basilico.

Il Cannolo Siciliano. Piazza Roberto Malatesta, 15 – Via Quattro Novembre 95A. Un gelato verace piacevolmente denso e ricco di gusto, quello di Eugenio Morrone. Da provare gusti come il Mango di Fiumefreddo con salsa ai lamponi e crumble al cocco, il Mandarino tardivo di Ciaculli, il Sorbetto di Melone di Cantalupo, il Cannolo siciliano con ricotta, cioccolato, pistacchi e cialde di cannolo sbriciolate, il Pistacchio di Bronte, il Cioccolato “Cubano” con rum Zacapa. Imperdibile la granita di gelsi da mangiare rigorosamente con brioche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *